alimentazione cane in allattamento

Alimentazione del Cane in Gravidanza e Allattamento

Esigenze Nutrizionali Specifiche

La gravidanza e l’allattamento sono periodi critici nella vita di una cagna, durante i quali le esigenze nutrizionali cambiano significativamente. Una corretta alimentazione è fondamentale per la salute della madre e dei cuccioli. Questo articolo offre consigli dettagliati su come gestire l’alimentazione delle femmine in stato di gravidanza e durante l’allattamento.

Fasi della Gravidanza e Bisogni Nutrizionali

La gravidanza di una cagna dura circa 63 giorni e può essere suddivisa in tre fasi principali: il primo, il secondo e il terzo trimestre. Ognuna di queste fasi ha esigenze nutrizionali specifiche.

Primo Trimestre (Giorni 1-21)

Durante le prime settimane di gravidanza, le esigenze energetiche della cagna non cambiano significativamente. Tuttavia, è essenziale fornire un’alimentazione equilibrata e di alta qualità per garantire che la madre sia in buona salute.

  • Proteine: Le proteine sono fondamentali per la crescita e lo sviluppo dei cuccioli. Assicurati che la dieta contenga proteine di alta qualità.
  • Vitamine e Minerali: Continua a fornire una dieta completa e bilanciata, arricchita con vitamine e minerali essenziali.

Secondo Trimestre (Giorni 22-42)

Nel secondo trimestre, i cuccioli iniziano a svilupparsi più rapidamente, e le esigenze nutrizionali della madre aumentano.

  • Aumento dell’Apporto Energetico: Aumenta gradualmente l’apporto calorico del 10-15% rispetto alla dieta normale della cagna.
  • Proteine e Grassi: Continua a garantire un alto contenuto di proteine e aggiungi grassi salutari per supportare lo sviluppo dei cuccioli.
  • Fibre: Mantieni un contenuto adeguato di fibre per prevenire la stitichezza.

Terzo Trimestre (Giorni 43-63)

Durante le ultime settimane di gravidanza, le esigenze energetiche della cagna aumentano ulteriormente.

  • Aumento del 25-30% delle Calorie: Incrementa l’apporto calorico del 25-30% rispetto alla dieta normale.
  • Frequenza dei Pasti: Dividi l’alimentazione in pasti più piccoli e frequenti per evitare l’eccessivo ingombro dello stomaco.
  • Integratori: Consulta il veterinario per eventuali integratori specifici, come calcio e acidi grassi omega-3, che possono supportare la salute della madre e lo sviluppo dei cuccioli.
cagna in allatamento che mangia

Alimentazione Durante l’Allattamento

L’allattamento è un periodo di elevata richiesta energetica per la madre, poiché deve produrre latte sufficiente per nutrire i cuccioli in crescita.

Prima Settimana di Allattamento

  • Aumento del 50% delle Calorie: L’apporto calorico dovrebbe essere aumentato del 50% rispetto alla dieta normale.
  • Acqua: Assicurati che la madre abbia sempre accesso a molta acqua fresca e pulita per favorire la produzione di latte.

Seconda e Terza Settimana di Allattamento

  • Raddoppio delle Calorie: Aumenta ulteriormente l’apporto calorico fino a raggiungere il doppio rispetto alla dieta normale.
  • Proteine e Grassi: Continua a fornire una dieta ricca di proteine e grassi di alta qualità.
  • Multivitaminici: Considera l’uso di multivitaminici specifici per allattamento, sotto la supervisione del veterinario.

Quarta Settimana e Oltre

  • Incremento del 200-300% delle Calorie: Durante il picco dell’allattamento, la cagna può richiedere fino a tre volte l’apporto calorico normale.
  • Introduzione del Cibo per Cuccioli: Inizia a introdurre il cibo solido ai cuccioli, riducendo gradualmente la necessità di latte materno.

Consigli Pratici

1. Consultare il Veterinario: È fondamentale consultare il veterinario durante tutto il periodo di gravidanza e allattamento per monitorare la salute della madre e dei cuccioli e ricevere consigli personalizzati.

2. Alimentazione di Alta Qualità: Utilizza cibi commerciali di alta qualità formulati per cagne in gravidanza e allattamento, o formula una dieta casalinga con l’assistenza di un nutrizionista veterinario.

3. Evitare Sovralimentazione: Anche se le esigenze caloriche aumentano, è importante evitare l’obesità. Mantieni un equilibrio tra l’apporto calorico e l’attività fisica.

4. Monitorare la Condizione Corporea: Tieni sotto controllo il peso e la condizione corporea della cagna per assicurarti che stia ricevendo la giusta quantità di cibo.

5. Integratori Nutrizionali: Solo su consiglio del veterinario, integra la dieta con vitamine, minerali e acidi grassi essenziali.

alimentazione cane gravida

Conclusioni

L’alimentazione delle cagne in gravidanza e allattamento richiede attenzione e cura per soddisfare le loro esigenze nutrizionali specifiche. Fornire una dieta equilibrata, ricca di proteine, grassi, vitamine e minerali essenziali è fondamentale per la salute della madre e dei cuccioli. Consultare regolarmente il veterinario e monitorare attentamente la condizione della cagna ti aiuterà a garantire un periodo di gravidanza e allattamento sano e di successo.

alimentazione cane in allattamento

[contact-form-7 id="47eb6d8" title="Modulo di contatto 1"]

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *